09 novembre 2005

Recensioni

Beh, salve vecchie carcasse!
Come promesso la nostra prima e già mitica puntata è stata pubblicata (ma questo probabilmente già lo sapete).
I miei amici Pietro ed Antonio hanno già pubblicato il loro post per commentarla, allora mi sono detto "...e io chi sono, il più pirla?..." la risposta sembra scontata e invece non lo è.
Comunque "Attenti a quei tre" è ormai prepotentemente irrotto nello scenario internazionale, sta diventando sempre più un fenomeno mass-mediatico: c'è chi ci ha paragonati alla Gialappa's Band, ma senza l'ironia, c'è chi ci ha definiti la risposta ad una domanda che nessuno aveva fatto; insomma un vero tripudio.
Per confermare queste mie parole riporto, qui di seguito, alcune recensioni riguardanti il nostro podcast, prese dalle più illustri riviste e pubblicazioni italiane.

(...)"Attenti a quei tre" spacca una cifra, troppo trendy con quei suoi personaggi troppo giusti: Antonio (25 anni Sagittario), Fabio (24 anni Scorpione) e Pietro (24 anni Cancro)... fai anche tu il nostro test e scopri se sei un Fabio un Antonio o un Pietro(...)
(Top Girl)

(...)Fantastico questo trio, dinamico e flessibile come una monovolume, ma giovane e sportivo come una spider.
Come i migliori diesel parte piano, ma poi da il meglio di se: 5 stelle!(...)
(Quattroruote)

(...)Qualcosa di buono e fresco, adatto a tutti i palati, "Attenti a quei tre" è un piatto saporito da gustare in compagnia, con quel pizzico di pepe che non guasta mai. Siamo già tutti cotti di loro(...)
(In cucina con Suor Germana)

(...)Con "Attenti a quei tre" si ha la dimostrazione effettiva di come il governo abbia lavorato bene in questi 4 anni, mantenendo le promesse fatte agli elettori e creando nuovi posti di lavoro(...)
(opuscolo informativo Forza Italia)

(...)Finalmente un programma tutto al maschile che fa a meno di volgari veline o letterine. "Attenti a quei tre" è un programma vero, condotto da uomini veri, come piacciono a noi... e poi hanno tre bellisime voci, calde e sensuali, specialmente il bel marinaio Antonio, Grrrrrr(...)
(Mondo Gay)

Non mi sembra il caso di aggiungere altro, se non arrivederci e, mi raccomando, continuate a iscrivervi numerosi al nostro podcast...!

1 Comments:

At 10/11/05 12:21, Anonymous Patrizia said...

Sono un assiduo lettore di Mondo Gay, ho letto di voi sul giornale e mi sono incuriosito, sapete, da quando il mio amoruccio è andato in America mi sento così solo, e allora vi ascolto, se passate da Torino passate a farmi un salutino, d'accordo? Ci conto.
Un bacino a tutti e tre, anche se preferisco Fabio!!1

 

Posta un commento

<< Home